BANDO PER IL SOSTEGNO DI PROGETTI RIVOLTI ALL’INNOVAZIONE, LA DIGITALIZZAZIONE E L’INFORMATIZZAZIONE DELLE ATTIVITA’ PROFESSIONALI A SUPPORTO DEL SISTEMA ECONOMICO REGIONALE

L’agenda digitale avanza ed anche nel 2018 la Regione Emilia Romagna ripropone un bando specifico per le attività libero professionali o società di professionisti che intendo investire in nuova tecnologia e digitalizzazione .
L’iniziativa, promossa dalla Regione, intende promuovere in modo diffuso l’innovazione per l’ampliamento e il potenziamento dei servizi offerti per la crescita delle attività libero professionali.
Per fare ciò ha organizzato un bando, con scadenza il 26 di giugno 2018, nel quale concederà un finanziamento a fondo perduto nella misura del 40%, (elevabile al 45% in determinati casi) degli investimenti effettuati fino ad un massimo di contributo di 25.000 Euro; la soglia minimo di investimenti ammissibili è fissata in 15.000 euro ma le spese ammissibili sono diverse e comprendono una vasta tipologie di interventi.
Gli interventi potranno essere sostenuti in innovazione tecnologica al fine di informatizzare e migliorare determinati processi lavorativi oppure per ristrutturare, riorganizzare e riposizionare strategicamente la propria libera attività; si pensa a quanti, nella prossima rivoluzione digitale, intendono sfruttare appieno le nuove tecnologie per rivoluzionare i processi di lavorazione ed accedere a nuovi mercati anche geografici oppure migliorare il rapporto con la PA.
Per fare ciò, quindi, largo spazio all’acquisto di nuove attrezzature, infrastrutture telematiche tecnologiche e digitali, siti web e licenze software, piccole spese a carattere edilizio e spese per acquisizione di consulenze specialistiche.
I progetti dovranno essere iniziati dopo la data di presentazione ed ultimati entro l’anno 2018.

Dott. Commercialista
Ivan Guaitoli