Ecco perché implementare sul vostro sito il Protocollo HTTPS e il Certificato SSL

Più sicuro e affidabile agli occhi del tuo cliente?

Un sito Web validato con il giusto certificato SSL ispira fiducia agli utenti, li spinge a credere ai contenuti che stanno leggendo ed a considerare affidabili i form da compilare.

Che cos’è l’HTTPS

L’HTTPS è una tipologia di protocollo HTTP che impiega, oltre al TCP/IP, il livello SSL (Secure Sockets Layer) in grado di crittografare e autenticare i dati trasmessi via web. E’, infatti, dello scorso settembre l’annuncio da parte dei vertici Google, dell’inizio di una campagna di penalizzazione nei confronti dei siti web ancora in HTTP, considerati poco affidabili in termini di sicurezza e tutela dei dati personali. Noi crediamo che più che una campagna di penalizzazione sia probabile che Google dia una migliore valutazione ai siti ritenuti sicuri e affidabili.

3 Buoni motivi per dotarsi di un sito con protocollo HTTPS:

  • Certificati SSL per migliorare l’immagine del brand
    I certificati SSL non fanno altro che rafforzare il tuo brand e infondere maggiore sicurezza nei clienti che decidono di consultare le tue pagine o di effettuare acquisti o inviare comunicazioni sul tuo sito.
  • Certificati SSL per infondere fiducia nei clienti
    L’uso di certificati SSL specifici, servono a creare fiducia fra gli utenti e il tuo business online. L’investimento in un certificato SSL non fa altro che mostrare ai tuoi clienti quanto la loro sicurezza sia importante per te e come intendi proteggere le informazioni che ti comunicano, alleviandoli così dalle ansie dovute ai rischi della Rete.
  • Certificati SSL per scalare i risultati dei motori di ricerca
    Google ha introdotto una modifica al suo algoritmo che determina un punteggio maggiore per i siti protetti con protocollo HTTPS. Migliore è il punteggio che Google ti assegna, maggiore è l’opportunità di scalare la classifica sulle pagine dei risultati di ricerca di Google, battendo così la concorrenza, magari ancora priva del protocollo Https e del certificato SSL.

Google Chrome la prima sentinella

A partire da ottobre 2017 il browser Chrome identificherà l’implementazione di questo protocollo nei siti visitati dall’utente mostrando a fianco della barra degli indirizzi una dicitura “non sicuro” nel caso non sia stato implementato il protocollo HTTPS.

Il badge “non sicuro” comparirà anche nel momento in cui l’utente proverà ad autenticarsi su un form posizionato su un sito privo del protocollo HTTPS.
E’ possibile che questo tipo di messaggio venga in futuro visualizzato anche su tutti gli altri tipi di form dove verranno richieste informazioni e dati sensibili.

La certificazione SSL del dominio è utile anche al marketing

Un sito Web validato con il giusto certificato SSL ispira fiducia agli utenti, portando così a pensare che i dati forniti saranno trasmessi in completa sicurezza e conservati in modo opportuno, in ottemperanza alla privacy dell’utente. Se il vostro sito prevede format di compilazione, per l’iscrizione alla newsletter, per scaricare book gratis, per richiedere un preventivo o per altro; il certificato SSL serve perché da autorevolezza ed aumenta la reputazione online.

Implementare il protocollo HTTPS diventa quindi a livello marketing una grande opportunità per far crescere il vostro sito e renderlo maggiormente competitivo. I vostri concorrenti altrimenti potrebbe beneficiare del segnale “verde” sul proprio sito perché viene percepito dagli utenti come un bollino di qualità. Quello “rosso” è invece percepito in maniera negativa.

CHIAMA ORA PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI 0541 790882